• prova_slide2

Le nostre proposte estive per i tuoi allenamenti di Yoga e Pilates

pilates-yoga-estate-2020

FINO ALL’8 AGOSTO PUOI CONTINUARE A PRATICARE IN SALA A PREZZI RIDOTTI*

Se il tuo pack è terminato e vuoi continuare il tuo percorso con noi acquista piccoli pack a ingressi a prezzi speciali!
  • PILATES MATWORK € 10/lezione
  • PILATES REFORMER € 15/lezione
  • HATHA YOGA € 10/lezione
  • YOGA DINAMICO € 10/lezione

DALL’1 LUGLIO ALL’8 AGOSTO PUOI RINNOVARE IL TUO ABBONAMENTO AUTUNNALE A PREZZO SCONTATO*

Solo in questo periodo potrai acquistare Pack e Abbonamenti scontati del 10%, attivabili dal 24 agosto 2020 fino al 31 dicembre 2020. (n.b. sono esclusi dalla promozione i pack personal, pack 5 gruppo, pack 10 gruppo e mensile). *Promozioni valide solo per i tesserati ASI presso gli studi Postural Pilates PPM – Yoga Pilates SSD.

Se preferisci la massima comodità e flessibilità scegli di allenarti online

PER TUTTO AGOSTO PUOI PRATICARE ONLINE SEGUENDO LE LEZIONI IN VIDEO SU FACEBOOK CON UNA FORMULA SPECIALE

YOGA DINAMICO – PILATES MATWORK – HATHA YOGA Pacchetto mensile a discipline miste € 35,00

12 lezioni da 40′ pubblicate tre volte a settimana in video all’interno di un Gruppo Facebook dedicato, e fruibili per tutto il mese di validità dell’abbonamento all’ora e nel giorno che preferisci.

PRENOTA SUBITO PER ALLENARTI ONLINE AD AGOSTO!

Free Yoga 4 Women – due lezioni gratuite dedicate alle donne

yoga-woman-week

Due pratiche speciali dedicate alle DONNE

Gli studi di YOGA PILATES si tingono di rosa!
In occasione della festa della donna ospiteremo diverse lezioni di yoga pensate per la DONNA ad ingresso gratuito.
    • Sabato 7 Marzo – Yoga al femminile

      ore 11.00 – 12.00 Yoga Pilates Studio Tassoni

      Una pratica che nasce dalla sinergia di due delle nostre insegnanti più esperte, Maria e Roberta Il corpo scorre in maniera fluida e dinamica da una posizione (Asana) all’altra in sincronia con il respiro.  Il fluire armonico nelle sequenze in rapida successione permette di incrementare la capacità respiratoria e l’energia fisica, di agevolare la circolazione e di disciplinare la nostra mente aiutandoci a raggiungere uno stato di serenità interiore e ad affermare il nostro femminile con fierezza.
 
  • Mercoledì 11 Marzo – Focus sul primo chakra

    ore 18.00 – 19.00 Yoga Pilates Studio Lagrange

    con Roberta  Una pratica studiata allo scopo di riarmonizzare il Muladhara, il chakra della radice, posto nel perineo alla base della spina dorsale. È detto anche “chakra della grande Madre”, ed è particolarmente importante non solo perché è legato alla sessualità e richiama il legame materno, ma anche perché custodisce la stabilità e la fiducia in noi stesse. Un primo chakra in equilibrio ci aiuta a sentirci serene, e a vivere con consapevolezza il presente restando pronte a progettare il futuro 🙂

INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE

info@yogapilates.it – telefono: 011 19705609 – WhatsApp: 3711812414

Hatha Yoga for Women – 11 marzo 2020

Un evento speciale “only for women”!

La pratica di Hatha Yoga sarà specificamente mirata a sviluppare l’energia femminile, passando in rassegna gli asana che esaltano la componente Yin.
La lezione sarà accompagnata dalle vibrazioni delle campane tibetane, che favoriranno il riequilibrio energetico.
Al termine della lezione faremo insieme un rinfresco rigenerativo composto secondo le leggi ayurvediche.

11 MARZO 2020 ore 18
Sede: Yoga Pilates Studio Lagrange – Via Guarini 4 Torino
Prezzo: € 10
Info e prenotazioni: + 39 011.197.05.609 / +39 371 181 2414
info@yogapilates.it

Sofia Xirotiri – Dynamic Yoga Workshop – 2020, feb. 28/29

Siamo lieti e onorati di riconfermare una collaborazione che da tempo è stata avviata con successo negli studi Yoga Pilates PPM della Sardegna e che ci permette di ospitare un’eccezionale professionista dello Yoga, che terrà a Torino un Workshop di Yoga Dinamico presso il nostro Studio di Via Pinelli 100.

We are really happy and honoured to reconfirm the partnership with Sofia Xirotiri, Ashtanga Yoga International teacher, who will hold a WORKSHOP on DYNAMIC YOGA in our Studio in Turin.

Il workshop sarà una full immersion di Yoga dinamico, dal Dharma al Vinyasa flow con un accento particolare sugli archi e le verticali.

The workshop will be a full immersion of Dynamic yoga, from Dharma to Vinyasa flow with special emphasis on arches and verticals.

L’insegnante/The Teacher

SOFIA XIROTIRI 
  • Authorized Ashtanga Yoga teacher (KPJAYI – level2)
  • Vinyasa Yoga teacher (Atmananda Yoga New York)
  • Specialized in Artistic Gymnastics (College of Sports & Sciences)
  • Aerobic and fitness instructor (IAFA College)

Programma

28 Febbraio/February 28th
  • 18:30 – 20.00
    Registrazione partecipanti – Presentazione Corso/Check-in and workshop introduction
    DHARMA YOGA CLASS

    Classe di yoga dinamico con un livello di intensità medio, adatta a tutti i praticanti di yoga dinamico e pilates (a meno che non abbiano una ridotta mobilità o siano principianti assoluti); dopo un riscaldamento iniziale, si “giocherà” attraverso il respiro nell’asana per sentire il proprio corpo e per raggiungere la posizione finale.

    Session of Dynamic Yoga (medium intensity), practice yoga in its different shapes and suit for EVERY level.
29 Febbraio/February 29th
  • 10:00 – 12.00
    VINYASA CLASS ON BACKBENDS


    Una lezione in cui l’accento è posto sulla coordinazione respiro-movimento, e si lavorerà in propedeutica agli archi finali.

  • 16:00 – 18.00
    HANDSTANDS CLASS

    Un workout abbastanza “strong” per fortificare il core, le braccia e le spalle, per poi provare le evoluzioni delle verticali e confrontarsi con i propri limiti. È adatta a utenti di livello di preparazione intermedio e avanzato.

    Strong workout that suits intermediate and advanced level.
È possibile frequentare le lezioni singolarmente oppure l’intero workshop. Per coloro che svolgeranno l’intero workshop sarà possibile ottenere un attestato di partecipazione (costo supplementare 20€).

You will be able to attend to one or more sessions. If you attend the complete workshop you will be provided with a participation certificate (20€).

Le lezioni saranno tenute in lingua inglese.
The classes will be taught in English.

POSTI LIMITATI
Prenota subito!

Per info e prenotazioni:
info@yogapilates.it
tel: 011 197 05 609
cell: 371 181 24 14

Pranayama

Durante la giornata solitamente non si fa caso al respiro, che è irregolare e si modifica a seconda del ritmo delle azioni e delle emozioni; questa condizione può essere modificata attraverso la pratica regolare del pranayama.

Il termine sanscrito pranayama è composto da due parole: prana che significa “energia, forza vitale” (da pra- “davanti, verso, precedente” e -na “respirare” o “dare energia”) e ayama significa “estensione”, “espansione”, quindi pranayama può essere tradotto letteralmente come ”espansione della forza vitale” e di conseguenza espansione del respiro.

Patanjali descrive il Pranayama come l’insieme delle tecniche di regolazione di inspirazione, espirazione e ritenzione; in pratica sono tecniche che aiutano a dirigere e a controllare il respiro, e quindi a dirigere l’energia vitale.

Ci sono diverse tecniche di respiro da poter praticare, uno di questi è il Nadi Sodhana prânâyâma.

Considerando che uno degli obiettivi principali dello yoga è quello di garantire la libera circolazione delle energie, nulla può togliere l’importanza alla purificazione delle nadi, ovvero dei sottili condotti attraverso cui circola l’energia. Si dice che il corpo umano ne abbia circa 72.000, di cui due sono i condotti principali: Ida e Pingala, anche chiamate sole e luna. Si tratta di un esercizio di respirazione alternata, in cui utilizzeremo le nostre dita delle mani per chiudere ed aprire le narici.

Vishnu mudra

Apriamo la mano destra e ripieghiamo contro il palmo l’indice e il medio, tenendo invece tesi il pollice, l’anulare e il mignolo. Con il pollice, rimasto libero, chiuderemo la narice destra, con l’anulare e il mignolo, chiuderemo successivamente la narice sinistra.
La posizione del corpo meglio in loto e possibilmente con la colonna eretta e comoda.

Vishnu mudra

Da qui il tutto prosegue in maniera lenta e controllata. bisogna tenere l’attenzione sul proprio respiro, rallentarlo e notare come il battito del cuore rallenta insieme al respiro. Inizialmente sarà difficile per cui meglio se la durata di entrambi gli atti respiratori si a di 3 secondi ciascuno, poi man mano che si prende dimistichezza e controllo, aumentare i secondi a 5 e perchè no, alla fine anche 9 secondi.

Movimento e respiro

Per quanto riguarda il respiro utilizzato durante la pratica yoga, esso prende il nome di respirazione Ujjayi, tradotta anche come “il respiro del vittorioso”, proprio perché la sua esecuzione emula l’atteggiamento tipico di un guerriero con una profonda espansione del respiro, è proprio la sua rumorosità.

L’ Ujjayi è una tecnica di respiro utilizzata durante la pratica Yoga, perchè aiuta ad attivare i Bandha e mantenere le varie asana.

Nello specifico: Nello yoga, salvo alcune eccezioni specifiche, bisognerebbe respirare solo attraverso il naso, l’aria che entra dalle narici, passa dai seni nasali, prosegue per la faringe, oltrepassa la glottide, la laringe, la trachea e finalmente arriva nei polmoni.

L’elemento più importante di questa tecnica respiratoria è la glottide, ovvero una valvola che separa la faringe dalla laringe, quindi separa l’apparato digerente dalle vie respiratorie.

L’epiglottide,invece ha la funzione di chiudere temporaneamente le vie aeree quando deglutiamo. La tecnica di Ujjayi Pranayama consiste nella chiusura parziale della glottide, in modo che l’aria rimanga più a lungo nella parte superiore, cioè la faringe e le cavità nasali.

In questo modo l’aria rimane per molto più tempo a contatto con la mucosa, riscaldandola.

Espirando dal naso, con la bocca chiusa , chiudiamo leggermente la glottide e immaginiamo di poter quasi “deglutire” la nostra stessa aria, e cercando soprattutto di creare un suono a livello della glottide dato proprio dal passaggio dell’aria.

A cosa serve?

La respirazione completa yoga è una correzione della nostra respirazione abituale, permette di ottenere una rivitalizzazione dell’intero organismo, scaricando si ail corpo dalla stanchezza,sia la mente dai pensieri negativi. Il ritmo dei pensieri infatti è collegato a quello della respirazione e il ritmo del respiro è collegato a quello del cuore. Una persona che respira in fretta è agitata mentalmente, mentre una persona che riesce a respirare lentamente, rallenta anche la mente.

«Lo yoga esiste da oltre quattromila anni, ma forse è nuovo per voi.
Lo yoga conferisce il dominio dei sensi e vi libera dalla loro schiavitù. Lo yoga non consiste solamente nel tenersi in equilibrio sulla testa, come molti credono, ma insegna ad affrontare la vita con i piedi ben piantati in terra. Questa disciplina SENZA ESSERE UNA RELIGIONE tutte le contiene, non essendo contraria a nessuna di esse. Lo yoga dona ai giovani la saggezza dell’esperienza e agli anziani il segreto della giovinezza. Lo yoga vi farà conoscere qualcuno che prima sicuramente ignoravate: il vostro proprio sé».


Swami Satchidananda

At job!!

Sei da ore al computer a studiare, occhi fissi, schiena dolorante, collo teso?

Vorresti fare qualche esercizio ma non sai da dove iniziare e / o come fare?

Questo potrebbe essere il post che fa per te!

Stare tante ore seduti davanti ad un pc non aiuta di certo né la postura né tanto meno il respiro: il petto si chiude, la zona dorsale si ingobbisce e la testa tende a protendersi in avanti. Risultato: dolori a spalle e collo, respiro sempre più breve, postura scorretta! Se ti rivedi in queste quattro righe, puoi leggere questo piccolo articolo in cui ti proponiamo poche Asana (posizioni) che ti possano aiutare a riallineare la colonna e ad allentare le tensioni muscolari.

ROLL UP – ROLL DOWN sia da seduti che da in piedi

TADASANA da poter fare sia in piedi che seduti sulla vostra sedia d’ufficio

GOMUKHASANA da fare seduti sulla sedia, cercando di raggiungere le dite delle vostre mani, o in caso non ci arrivaste ancora cercate un supporto, un elastico, un laccetto o la vostra stessa maglietta.

MARICHYASANA

ADHO MUKHA SVANASANA

ESERCIZI DI STRETCHING PER IL COLLO

E non importa che lo spazio di studio sia angusto o piccolo: questi esercizi  possono essere eseguiti sia seduti che in piedi anche in spazi piccolissimi!   E ricorda: mantieni sempre una buona posizione anche da seduto e apri le tue spalle e sorridi!

     

L’importanza del Saluto al Sole

  Quante volte ci svegliamo già stanchi? Sapete che per migliorare la nostra giornata basterebbe veramente poco? una sfida dalla durata di 10 minuti! Stiamo parlando del Saluto al Sole che oltre a ricaricarci a livello energetico, una sana pratica quotidiana, migliora sensibilmente e concretamente lo stato d’animo e a lungo andare anche lo stato di salute.

Non credete?

PROVIAMO!

Che cos’è il Saluto al Sole •

Il Saluto al Sole (anche chiamato Surya Namaskara) è una sequenza di posizioni eseguite coordinando movimento e respiro. La parola Surya Namaskar deriva dal sanscrito: Surya = “sole” Namaskara = “saluto” Il sole è sempre stato ritenuto una fonte, di crescita, fecondità, di saggezza e di conoscenza. Le asana (posizioni) della sequenza riproducono infatti, le fasi del sole dall’alba al tramonto. La pratica quotidiana permette una ricarica perchè, il corpo riesce a captare l’energia solare e a farla propria, risvegliando e riequilibrando il prana (energia vitale) in tutto l’organismo. In sintesi, una pratica quotidiana anche solo di 10 minuti:
  1. Sciogliere, energizzare e riattivare il corpo preparandolo allo stress della giornata.
  2. Se praticato in una condizione di profonda interiorizzazione, diviene una pratica di meditazione in movimento.
  3. È inoltre ideale anche come riscaldamento prima di qualsiasi attività sportiva perché va ad attivare il 90% del sistema muscolare.
La tecnica: Esistono diversi tipi di Surya Namaskara, ogni scuola di yoga lo interpreta in base al suo stile, qui ecco spiegato i breve il Surya Namaskara A.

0. Samasthiti

È una posizione neutra, di inizio, dove il corpo è allineato centralmente in un asse verticale. Espiriamo svuotando i polmoni, pronti ad iniziare la sequenza di posizioni. Chakra: Anahata (Chakra del cuore) Benefici: Stabilisce uno stato di concentrazione e di calma in preparazione alla pratica.

 

1. Urdvha Hastasana

Respiro: Inspiriamo e portiamo le braccia verso il cielo con le mani giunte, allungando bene la colonna vertebrale e cercando di non contrarre il collo. Chakra: Vishuddi (Chakra della gola) Benefici: Allungamento degli organi nella zona addominale, migliora la digestione. Tonifica i muscoli delle braccia e delle spalle.

 

2. Uttanasana

Respiro: Espiriamo e flettiamo il busto in avanti, mani a terra e gambe dritte o leggermente flesse (nel caso in cui non riuscissimo a toccare il suolo) Chakra: Swadhisthana (Chakra sacrale) Benefici: Utile per eliminare e prevenire disturbi dello stomaco o dell’addome. Migliora la circolazione e tonifica i nervi spinali.  

 

3. Ardha Uttanasana

Respiro: Inspirando portiamo lo sguardo in avanti con la schiena dritta, parallela al suolo. Chakra: Ajna (Chakra del terzo occhio) Benefici: Calma la mente e rilassa il corpo.  

 

4. Chaturanga Dandasana

Questa asana è anche chiamata posizione del bastone poiché tutti i muscoli sono contratti in modo tale che il corpo sia dritto e parallelo con il terreno.È fondamentale in questa posizione mantenere il bacino in asse con il tronco e contrarre saldamente l’addome È possibile entrare nella posizione in 2 modi: Con un passo all’indietro, un piede alla volta; con un jump back. Respiro: Espiriamo e pieghiamo i gomiti cercando di mantenerli chiusi vicino al tronco e portiamo il petto verso la terra senza toccare il tappetino. Chakra: Manipura (Chakra del plesso solare o dell’ombelico) Benefici: Rinforza i muscoli delle gambe e delle braccia e la zona addominale.  

 

5. Urdvha Mukha Svanasana

Respiro: Ispiriamo e distediamo le braccia e solleviamo il busto, le mani devono essere posizionate in linea con le spalle, apriamo il petto e portiamo la testa leggermente all’indietro rivolgendo lo sguardo verso l’alto, le gambe rimarranno parallele al pavimento. Chakra: Anahata (Chakra del cuore) e Vishuddhi (Chakra della gola) Benefici: Allungamento dei muscoli della zona toracica e addominale, flessibilità della spina dorsale, rinforza i muscoli delle braccia.  

 

6. Adho Mukha Svanasana

Respiro: Espiriamo e solleviamo le ginocchia portando il bacino verso l’alto e allunghiamo i talloni verso terra. È fondamentale in questa posizione che la spina dorsale sia ben allungata, quindi è necessario premere bene i palmi a terra così che le braccia siano ben dritte e le spalle lontane dalle orecchie. Le gambe a loro volta possono essere, a seconda della struttura fisica, dritte con i talloni che toccano a terra o leggermente flesse. Mantenere la posizione per cinque respiri. Chakra: Vishuddi (Chakra della gola) Benefici: Rinforza nervi e muscoli di gambe e braccia. Flessibilità della colonna vertebrale.  

 

7. Ardha Uttanasana

Respiro:Inspiriamo e torniamo in Ardha Uttanasana, è possibile entrare in questa posizione in due modi: Con un passo all’indietro, un piede alla volta; con un jump back. espirando guardiamo le ginocchia, espirando sguardo avanti e schiena parallela al suolo? Chakra: Ajna (Chakra del terzo occhio) Benefici: Calma la mente e rilassa il corpo.  

 

8. Uttanasana

Respiro:Espiriamo e avviciniamo la testa alle gambe, che possono essere dritte o leggermente flesse con le mani che toccano a terra. Chakra: Swadhisthana (Chakra sacrale) Benefici: Utile per eliminare e prevenire disturbi dello stomaco o dell’addome. Migliora la circolazione e tonifica i nervi spinali  

 

9. Urdvha Hastasana

Respiro: Inspiriamo e solleviamo le braccia verso il cielo con le mani giunte, inarcando leggermente la schiena. Chakra: Vishuddi (Chakra della gola) Benefici: Allungamento degli organi nella zona addominale, migliorando la digestione. Tonifica i muscoli delle braccia e delle spalle.  

 

10. Samasthiti

Respiro: Espiriamo e torniamo nella posizione neutra di Samasthiti. Chakra: Anahata (Chakra del cuore) Benefici: Stabilisce uno stato di concentrazione e di calma in preparazione alla pratica.  

 

Consigli:

Non avere fretta: non pretendere di eseguire tutta la serie alla perfezione da subito. Per prima cosa prenditi il tempo per migliorare ogni singola asana, poi il loro ordine e le transizioni dall’una all’altra. Solo in seguito associa la respirazione corretta per ogni movimento.

E’ normale essere rigidi: questa sequenza consiste in una vasta gamma di movimenti e allungamenti di diverse fasce muscolari. Non allarmarti o sforzarti troppo quindi se all’inizio non riesci ad eseguire ogni movimento in profondità, ma goditi l’allungamento fino a dove riesci ad arrivare. All’inizio mantieni ogni posizione per 3-5 secondi e se necessario fletti i muscoli se li senti troppo stirati. Continua a eseguire il Saluto al sole e vedrai che con l’esercizio costante i tuoi muscoli e le articolazioni diventeranno progressivamente più flessibili e ti permetteranno di eseguire con maggior armonia, come in una danza, le transizioni da una posizione all’altra.

Promozioni speciali in corso Tassoni – Il mattino ha l’oro in bocca!

Pilates-Matwork-Classes-Kensington-London
Che il mattino abbia l’oro in bocca, non si discute: la saggezza popolare, ricca di un’esperienza universale, ci guida sempre. In questo caso, sottolinea l’importanza di sfruttare le prime ore del mattino, per rendere al meglio in tutte le attività come scuola, lavoro, sport.
Cercate di considerare l’esercizio mattutino come un piacevole appuntamento per il quale vale la pensa alzarsi, un salutare rito che celebrate per voi stessi, per il vostro benessere psico-fisico e per la vostra bellezza esteriore, ma soprattutto interiore. Un momento nel quale fare il pieno di energie, luce e serenità per affrontare al meglio la giornata.
Introdurre l’abitudine del Pilates appena alzati vi richiede uno sforzo tutto sommato limitato rispetto ai benefici che ne trarrete: inizierete la giornata con un passo diverso!

Energia, equilibrio, benessere sono solo alcuni dei benefici derivanti dalla pratica appena alzati.
Iniziare la giornata con un’iniezione di calma, pace, fiducia e serenità derivanti dalla pratica del Pilates cambia radicalmente l’approccio alle faccende quotidiane e, magari, vi farà andare a lavoro, a scuola o all’università con un sorriso in più.

Cosa aspettate a iniziare il mattino in gran forma? Presso lo studio di corso Tassoni 25 vi abbiamo riservato uno sconto del 20% sulla vostra prima iscrizione per le lezioni Matwork Yoga e Pilates nella fascia del mattino (dalle 7 alle 11.30).

Vi aspettiamo!
*la promozione è valida per i nuovi iscritti non ancora tesserati.
**la promozione è valida solo per lo studio di corso Tassoni 25.

Per info e prenotazioni: tel 0110686662 – Orario segreteria: dal lun al ven dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 20.00.
   

Promozione YogaPilates Natale 2017 – Quest’anno Regala il Benessere!

social_torino_def-03  

Anche quest’anno non ci siamo dimenticati dei nostri Soci e quale migliore occasione del Natale per regalarvi una fantastica promozione?
Se hai piacere di fare un regalo a una persona cara, acquistando entro e non oltre il 23 Dicembre i nostri pack YogaPilates Matwork e Combo (formula mat+macchinari), hai diritto ad un 10% di sconto sul pack regalato + il 10% di sconto sul tuo pack per il prossimo rinnovo.
RICORDA: tutti i Pack in promozione acquistati entro il 23 Dicembre vanno attivati entro 6 mesi.

Buone Feste!

Staff

YP Team

*L’offerta è valida solo per gli studi di corso Orbassano e Via Lagrange.
**L’offerta promozionale non è cumulabile con altre promozioni in corso.
***L’offerta è esclusivamente rivolta ai nostri Soci con regolare tesseramento annuale Acsi 2016-2017 che acquistano un pack a una persona esterna allo studio.
Per info e prenotazioni:
Tel 0110686662 – 0115364466 – 3711812414
 

Apertura Studi YogaPilates Settembre 2016

volantini rientro corsi-2016

APERTURA NUOVA STAGIONE 

2016-2017
 

Carissimi Soci, 

La ASD OurCommunity sezione Pilates vi informa che per tutte le vostre informazioni e prenotazioni la segreteria degli studi YogaPilates sarà attiva dal 29 Agosto 2016; a partire da Lunedi 12 Settembre 2016 riprenderanno regolarmente tutte le lezioni di Yoga e Pilates oltre a nuovi corsi quali Yoga Dinamico, incontri Mindfulness e Meditazione, Yoga sulle amache.

Con l’occasione siamo felici di comunicarvi l’apertura di un nuovo studio Yoga Pilates in Via Guarino Guarini 4 (zona Via Lagrange – Porta Nuova) dal prossimo 17 Settembre. Lo studio ospiterà, oltre alle lezioni classiche di yoga e pilates tanti nuovi corsi e nuovi orari; qualora non ci aveste ancora comunicato il vostro giorno e orario di inizio lezioni vi invitiamo a farlo il prima possibile in modo da potervi riservare il posto e organizzare al meglio le lezioni 😉

Vi auguriamo una serena estate con la speranza di riprendere con noi il cammino verso il Benessere!

Staff YP Team

PPM
Yoga Pilates PPM usa ENERGIA PULITA

STUDI PPM TORINO

Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO
Via Guarini 4, TORINO
Via San Secondo 72, TORINO

Tel e Cell

011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.772.68.13
011.011.197.05.609 - 371.1812414
011.026.0584 - 392.0364089

Mail

info@yogapilates.it

Orari segreteria

le segreterie sono disponibili dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 20.00
PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO